UNA VITA PER IL CINEMA
 
Alberto Moro è entrato giovanissimo nel mondo del cinema nel 1953 come proiezionista di cabina, in seguito diventa ùoperatore cinematografico di documentari e cinegiornali, montatore e regista. La passione per il cinema e per la storia hanno segnato la sua vita da quando, semplice cineoperatore di cronaca, ha iniziato a collezionare cinegiornali, documentari e reportages di ogni tempo e paese, molti dei quali girati da lui stesso. Ogni pellicola che entra nello Studio Moro viene accuratamente analizzata e se necessario restaurata avvalendosi delle tecniche più moderne e della professionalità acquisita in quarantacinque anni di cinema. Per catalogare alcuni filmati è a volte necessario un meticoloso lavoro di ricerca, nel quale la competenza storica si rivela indispensabile. La ricca collezione di libri e pubblicazioni d'epoca (molti dei quali rarissimi) è un valido aiuto.
 
>